Sisal Matchpoint al fianco di Telethon: anche quest’anno l’azienda si lega alla fondazione per la ricerca contro le malattie genetiche. Fino al 25 gennaio, in tutti i punti vendita dell’intera rete nazionale Sisal Matchpoint e sul sito www.sisal.it, sarà possibile effettuare delle offerte libere, alla voce in palinsesto ‘Donazione’. Si tratta di scommesse ovviamente fittizie il cui ricavato andrà interamente a sostegno della raccolta benefica.

Sisal Matchpoint sosterrà la raccolta anche tramite il numero solidale Telethon 45501 mettendo a disposizione tutte le sue risorse, a partire dai bordocampo di ben otto stadi di serie A che, nel weekend della maratona televisiva del 13 e 14 dicembre, saranno dedicati alla campagna.

Leggi tutto »

Letto: 1.531 | Categoria: Salute

Un premio per il contributo allo studio dei meccanismi molecolari della crescita e del differenziamento delle cellule, processi che sono alla base di numerose patologie genetiche e forme di cancro. La Fondazione “Chiara D’Onofrio” ha deciso quest’anno di assegnarlo a Davide Corona, un ricercatore dell’Istituto Telethon Dulbecco presso l’Università di Palermo, per l’importante contributo svolto nel campo dell’epigenetica.

Il progetto coordinato da Corona, “Ruolo dei fattori epigenetici nell’identità delle cellule staminali e nei processi di rigenerazione tissutale”, è stato finanziato dalla Fondazione Telethon grazie al sostegno di Sisal e SuperEnalotto, che hanno promosso negli ultimi 8 anni le campagne di raccolta fondi per la ricerca scientifica nelle oltre 45.000 ricevitorie della rete e nei punti vendita del circuito. “Dal 2009 Sisal ha messo a disposizione la propria rete distributiva a favore della solidarietà – ha dichiarato Emilio Petrone, Amministratore Delegato Sisal –. Un’azione che ha permesso, in questi anni, di raccogliere importanti somme da destinare alla ricerca, contribuendo al progresso degli studi di settore e alla valorizzazione di giovani ricercatori, che rappresentano il futuro del nostro Paese”.

 

Letto: 1.541 | Categoria: Salute

Anche quest’anno Sisal si schiera a fianco della Fondazione Veronesi, fornendo il proprio sostegno tecnico alla raccolta fondi destinata a finanziare la ricerca scientifica per lo sviluppo di nuove metodiche molecolari di diagnosi precoce del tumore al seno e per sensibilizzare l’opinione pubblica sul rischio rappresentato dal carcinoma mammario nella popolazione femminile.

Dall’8 aprile all’11 maggio in circa 46.000 ricevitorie Sisal distribuite sul territorio nazionale, sarà possibile contribuire giocando le speciali schede SuperEnalotto dedicate che offrono due possibilità di donazione, 2 e 5 euro, oppure i Quickpick creati ad hoc, che consentono di donare 1, 3 o 5 euro. Sarà anche possibile donare liberamente, in maniera disgiunta dal gioco, utilizzando il terminale Sisal nei punti vendita della rete.

Leggi tutto »

Letto: 1.009 | Categoria: Salute

La Conferenza Stato – Regioni, al fine di garantire uniformità dei percorsi di accesso sanitario e di assistenza immigrati in Italia, ha sancito l’Accordo tra Governo, Regioni e Province autonome recante per l’appunto “Indicazioni per la corretta applicazione della normativa per l’assistenza sanitaria alla popolazione straniera da parte delle Regioni e Province autonome italiane”.

L’Accordo si è reso necessario in seguito al riscontro di alcune difformità di accesso alle cure tra le diverse aree del territorio nazionale. Pertanto, pur nelle prerogative di programmazione e legislazione spettante alle Regioni, come previsto dalla riforma del titolo V della Costituzione, l’iniziativa ha coinvolto direttamente il livello statale deputato a garantire l’equità nell’attuazione del diritto alla salute sancito dallo stesso dettato costituzionale. L’elaborazione di questo documento è il risultato di alcuni anni di ricerca sulle diverse normative esistenti nel nostro Paese ai vari livelli da parte del Tavolo interregionale “Immigrati e servizi sanitari” istituito nell’ambito del progetto “Promozione della salute della popolazione immigrata” voluto dal Ministero della Salute. Il testo, completo di modulistica, contempla i diversi casi di cittadini stranieri per i quali è prevista l’iscrizione obbligatoria e volontaria al Servizio Sanitario suddividendoli in non appartenenti e appartenenti all’Unione Europea, compresi coloro per i quali non è possibile procedere all’iscrizione stessa (cittadini non comunitari soggiornanti per periodi inferiori a tre mesi e per cure mediche).

Leggi tutto »

Letto: 935 | Categoria: Salute

Partita lo scorso ottobre, la campagna educazionale promossa da Assottica Gruppo Contattologia, “Lenti a contatto: qui si… informa” hagià più di 800 contattologi aderenti, distribuiti su tutto il territorio nazionale. Questo perché c’è molto interesse circa le lenti a contatto anche se persistono ancora dubbi e perplessità circa il loro utilizzo.

Ad oggi sono più di 2,5 milioni gli italiani che hanno scelto le lenti a contatto  per correggere un difetto della vista, perché permettono una percezione visiva ottimale ed una perfetta visione periferica. Gli elevati standard tecnologici raggiunti, poi, rendono, le lenti a contatto, sempre più pratiche, sicure e confortevoli. Ricordiamo che le lenti a contatto sono dispositivi medici e prima della loro commercializzazione vengono sottoposte a rigorosi controlli di sicurezza in conformità con le norme internazionali e nazionali volte a garantire la tutela della salute oculare del consumatore. Per questa ragione l’uso delle lenti a contatto  è sempre più sicuro, e i pochi rischi che si corrono sono dovuti ad un utilizzo improprio.

Leggi tutto »

Letto: 1.138 | Categoria: Salute

Un Paese che non sostiene la ricerca scientifica è un Paese che decide di rinunciare a progresso e crescita. La ricerca è una delle chiavi di volta per favorire lo sviluppo di una società, per generare innovazione e competitività. Luoghi fulcro della ricerca sono le università, gli enti pubblici, i laboratori, ambienti operosi dove con l’impegno e il talento di più persone si crea conoscenza, informazione, nuovo sapere. I laboratori, però, così come i centri universitari e di ricerca, sono condizionati agli investimenti ottenuti, ai finanziamenti erogati, ad una gestione di fondi il più delle volte inadeguata, irregolare. Nonostante la ricerca scientifica possa rappresentare un valido strumento di crescita per una nazione, i budget annuali destinati alle comunità scientifiche si riducono anno dopo anno e la generazione dei ricercatori si ritrova a subire, inerme, i tagli previsti dai piani di sviluppo economico dei singoli Paesi.

Leggi tutto »

Letto: 1.108 | Categoria: Salute