Partita lo scorso ottobre, la campagna educazionale promossa da Assottica Gruppo Contattologia, “Lenti a contatto: qui si… informa” hagià più di 800 contattologi aderenti, distribuiti su tutto il territorio nazionale. Questo perché c’è molto interesse circa le lenti a contatto anche se persistono ancora dubbi e perplessità circa il loro utilizzo.

Ad oggi sono più di 2,5 milioni gli italiani che hanno scelto le lenti a contatto  per correggere un difetto della vista, perché permettono una percezione visiva ottimale ed una perfetta visione periferica. Gli elevati standard tecnologici raggiunti, poi, rendono, le lenti a contatto, sempre più pratiche, sicure e confortevoli. Ricordiamo che le lenti a contatto sono dispositivi medici e prima della loro commercializzazione vengono sottoposte a rigorosi controlli di sicurezza in conformità con le norme internazionali e nazionali volte a garantire la tutela della salute oculare del consumatore. Per questa ragione l’uso delle lenti a contatto  è sempre più sicuro, e i pochi rischi che si corrono sono dovuti ad un utilizzo improprio.

Leggi tutto »

Letto: 1.153 | Categoria: Salute

La campagna educazionale “Lenti a contatto: qui si… informa” è entrata nel vivo. Sono infatti ben 800 i centri ottici che hanno aderito all’iniziativa e hanno ricevuto il materiale per rilevare i dubbi e le barriere sulle lenti a contatto e fornire le corrette informazioni.

 “Siamo molto contenti di questo primo risultato e della partecipazione dei punti vendita di tutto il territorio nazionale. In Italia sono 2.5 milioni le persone che portano lenti a contatto – afferma Nicoletta Losi, Presidente di Assottica Gruppo Contattologia – ma ancora molti nutrono perplessità sul fatto che le lenti a contatto possano essere uno dei mezzi di correzione visiva efficaci per rispondere a esigenze di sicurezza, praticità e libertà. Questa campagna ci permetterà di avere un quadro completo sul rapporto degli Italiani con le lenti a contatto e di diffondere una corretta cultura sul loro utilizzo in sicurezza”.

Leggi tutto »

Letto: 1.309 | Categoria: Salute